Pakedge distributori di potenza

Insieme al fratello quasi gemello PowerPak 9, il PE-08I fa parte di una famiglia di distributori di potenza (PDU,Power Distribution Unit) progettati per alimentare, controllare e proteggere i dispositivi audio video e di automazione che si trovano nelle abitazioni hi-tech. Il PE-08I non si limita a distribuire l’alimentazione alle varie apparecchiature ma esercita un attento e capillare monitoraggio su tensione d’ingresso, frequenza, corrente sulle prese di uscita e temperatura; quest’ultima funzione viene svolta con l’aiuto di appositi sensori denominati PTH10 (non in dotazione). In base ai risultati del monitoraggio il PowerPak PE-08I può inviare avvisi pre-definiti dall’utente, come segnali sonori e notifiche.
Grazie alla possibilità di integrare il PE-08I nel BakPak Cloud Management System, c’è modo di controllare tutte le caratteristiche e le funzioni della PDU da remoto, via cloud, nel 2018, Pakedge ha presentato un aggiornamento che consente di gestire il PE- 08I da Web o da app in modo facile e immediato utilizzando BakPak Lite, la versione semplificata di BakPak.

I punti di forza del PE-08I
Le caratteristiche e le funzioni del PE-08I sono tantissime, troppe per poterle elencare tutte. Eccone alcune, le più importanti:

a) - l’on/off configurabile, che consente di accendere e spegnere nell’ordine stabilito dal system integrator le apparecchiature collegate alle prese di uscita: questo fa sì che modem, router e altri dispositivi critici vengano spenti e riavviati nell’ordine corretto; è anche possibile pianificare l’accensione di apparecchiature nel mezzo della notte

b) - l’interfaccia Web integrata, che permette l’indirizzamento IP del PowerPak

c) - il monitoraggio su base Web, che fornisce report storici e in tempo reale delle tensioni, delle potenze e delle correnti sulle prese di uscita

d) - la possibilità di configurare le soglie globali e individuali di tensione, corrente, potenza e temperatura

e) - gli avvisi acustici, visivi e telematici (email) configurabili, ai quali è possibile rispondere in modo proattivo per risolvere i problemi

f) - la protezione da sovratensioni fino a 6 kV certificata UL1449

g) - la gestione remota via cloud mediante BakPak

h) - le porte programmabili con calendari giornalieri, per il massimo della praticità, della sicurezza e del risparmio energetico

i) - l’SDDP (Simple Device Discovery Protocol) integrato, che facilita l’inserimento della PDU in sistemi Control4.

 

Marco Galloni, L'angelo custode, in SIM, n.18 (2018), pp. 047-049.